Museo dell'Accademia Etrusca e della Città di Cortona
 
  Home > Novità > Gli Etruschi al passo con la moda
--

Il Museo
Il Patrimonio
I Percorsi
I Servizi
Il Parco Archeologico
Le risorse in rete
La comunità
Novità
News
Eventi

 


Gli Etruschi al passo con la moda

In occasione della cinquantesima edizione di Cortonantiquaria, il MAEC (Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona), in collaborazione con il Comitato Promotore della Mostra, propone al pubblico un’originale mostra che gioca sull’accattivante binomio del mondo della scarpa etrusca e quello del design del Novecento. L’iniziativa rappresenta una vera e spettacolare novità sia per il mondo archeologico che per quello del costume e del design.

Partendo dalla suggestione di Polluce, retore e grammatico del II secolo d. C, che nella sua opera Onomasticon ricorda la notorietà delle scarpe etrusche, apprezzate nell’antichità in tutto il Mediterraneo, l’esposizione intende concentrarsi in un originale confronto tra due momenti fondamentali dell’eccellenza artistica toscana.
Il primo ripercorre il significato che le calzature hanno rivestito nella società etrusca, connotando il rango dei personaggi, facendo moda (in particolare con i calcei repandi, cioè le scarpe con la punta all’insù), specializzandosi per i vari ambiti (militare, di rappresentanza, per la vita quotidiana o gli usi religiosi), stimolando l’allevamento dei bovini, la ricerca dell’allume per la concia delle pelli, incentivando il commercio e lo scambio di idee e di modelli tra i popoli del Mediterraneo (Latini, Greci, Fenici).
Il secondo ambito intende ripercorrere, a distanza di oltre duemila anni, un nuovo momento di apice nella produzione calzaturiera toscana, raggiunto tra gli anni quaranta e ottanta del secolo scorso, grazie alle realizzazioni delle grandi firme italiane, esponendo modelli delle produzioni ispirati all’arte etrusca e antica in generale, che spesso hanno segnato l’alta moda e sono stati indossati e apprezzati da grandi celebrità internazionali.

Ciò dimostra quanto la continuità del genio toscano e lo straordinario perdurare dei significati arcani e dei rimandi sociali e antropologici della scarpa hanno rappresentato, in ogni epoca e società, una “meravigliosa ossessione”.

PREZZI e BIGLIETTI:
Biglietto congiunto: Mostra Cortonantiquaria + MAEC 12€

DOVE e QUANDO:
MAEC - Palazzo Casali
CORTONA
dal 25 agosto al 30 settembre 2012

 

ALTRE INFORMAZIONI: Nessun allegato presente

 

[ archivio ]

 


© 2006-2017 MAEC Cortona - Ultimo aggiornamento: 07/11/2017